cesti_metallo_062.jpg

Cesti

Tra le attività di Poggio Pratelli c’è la cesteria, l’antica arte dell’intreccio, in particolare qui in toscana il lavoro del cestaio era in funzione del lavoro agricolo, ogni podere aveva nei suoi campi almeno un salice, serviva nell’orto, nella vigna per legare, se tenuto a bagno resta flessibile e lo si usa per intrecciare ogni genere di cesti.

Il cestaio è uno dei mestieri che sta scomparendo, Malò, la proprietaria, ha imparato da abili maestri a confezionare cesti.

Il materiale è raccolto quasi esclusivamente in zona, oltre a diverse qualità di salici , si possono usare, olmo, corniolo, ligustro... La caratteristica dei nostri cesti è il colore grigio dei giovani rami di olivo che provengono dalle potature annuali dell'oliveto.

La semplicità di questi contenitori è solo apparente per realizzarli a regola d’arte sono necessari lunghi tempi di lavorazione, una grande maestria nell’intrecciare ed una buona conoscenza delle piante.

  Sarò a Milano a Villa Necchi Campiglio il prossimo 2/3 marzo per Soffio di Primavera
20180916_093047.jpg